Cammina e grida forte che sei vivo perché ti emozioni!

da | 18 Mag 22 | Uncategorized | 0 commenti

Quando avrai capito da dove vieni,
allora solo in quel momento saprai qual è la strada da seguire.
Non importa se ci hai messo 10 – 20 – 30 anni o se lo hai capito appena ieri. Arriverà quel giorno e lo saprai.
Nascerai di nuovo. Sarai allora un bambino nel tempo sulle cui ginocchia è cresciuto il callo delle cadute.
Tornerai agli occhi di una volta, quando ogni cosa era meraviglia. Al cuore, quando nulla era dolore e niente e nessuno ti aveva disilluso.
Argonauta tra pensieri sogni e desideri.
Rinascerai sperimentatore di emozioni, la terra sotto i piedi e i tuoi piedi saranno il tramite per un sentire differente poiché ogni passo è scoperta e la lentezza una nuova scoperta.
Respirerai l’aria e non solo perché devi, ma perché puoi.
A quel punto sì, il sole non sarà mai più troppo caldo, né la pioggia ti farà da ostacolo. Non la neve, non il freddo.
Un bambino nel tempo. Ogni giorno, da quel giorno, con le mani protese in avanti per raccogliere non per avidità ma per folle e grande gioia di vivere.
Ringraziando ogni giorno che verrà e in cui potrai gridare forte che sei vivo perché ti emozioni!

ULTIMI POST

Via degli Dei ottobre 2022

Via degli Dei ottobre 2022

Resoconto di Alex Vigliani La Via degli Dei è attualmente uno dei cammini più conosciuti in Italia, attraversa l'Appennino Tosco Emiliano in punta di piedi, in equilibrio su crinali su cui la storia ha impresso i propri segni. Tra i 120 e i 140 km a seconda delle...

Islanda: Un viaggio alla riscoperta del tempo

Islanda: Un viaggio alla riscoperta del tempo

di Luana Ricci È la terra degli elementi per eccellenza, dove la roccia nera si fonde col ghiaccio, con l’acqua e col fuoco inun mirabile gioco che toglie il fiato. Il pianeta esprime sé stesso nelle sue forme più pure, lasciando l’animoperdersi nei suoi ricordi più...

Grecia: Il Monte Olimpo, là dove banchettano gli dei

Grecia: Il Monte Olimpo, là dove banchettano gli dei

di Alex Vigliani Della salita al Monte Olimpo leggerete qualsiasi cosa. Relazioni veritiere e relazioni fatte all'acqua di rosa da chi non è mai arrivato nemmeno a Skala e che, fermatosi al rifugio e al caldo di due polpette e un piatto di spaghetti "alla bolognese",...

Share This
Scrivici!