Collepardo (FR): Monte Rotonaria (1750 m), il tempo e l’acqua. Storie di ghiaccio, clima e futuro.

Rotonaria

Prenotazioni e maggiori dettagli: +39 380 765 18 94 , preferibilmente su whatsapp o sms
Attività destinata ai soci Itinarrando

Quando: Domenica 28 Agosto ore 9.00

Dove Andremo – Cosa Faremo:

con un percorso mediamente impegnativo, che parte dall’affascinante Certosa di Trisulti e si inerpica tra folti boschi di querce secolari, raggiungeremo la vetta del Monte Rotonaria, che con i suoi 1750 m di altezza costituisce un incredibile balcone naturale sulla valle del Fiume Cosa, da cui potremo osservare un ampio panorama che spazia fino al mare.Una delle escursioni più spettacolari dell’intero comprensorio dei Monti Ernici.

 GUIDA: Luana Ricci, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE operante ai sensi della legge 4/2013 codice – LA485 – P.IVA 16052431000
– Accompagnatori: Alessandro Bartolino – Stefano Ruggeri

Appuntamento finale: – Ore 9.00, Collepardo (FR), il punto preciso verrà comunicato in fase di prenotazione
poi da qui ci si sposterà al punto di partenza

Dati tecnici:
Lunghezza: 11 km
Dislivello: 900 m
Difficoltà: Mediamente Impegnativo
Tipologia: anello
Tipo di terreno: sentiero nel bosco a tratti ripido.

Classificazione difficoltà:
1. Poco Impegnativo
2. Mediamente Impegnativo
3. Impegnativo
4. Molto Impegnativo

Cosa portare:
SCARPONI DA TREKKING OBBLIGATORI, ZAINO E ACQUA (MIN. 2 LT)

Abbigliamento:
Pantaloni lunghi, vestiario a strati da maglietta a maniche corte a pile a guscio, cappellino da sole o copricapo, scaldacollo in lana o cotone secondo condizioni, ghette, un capo caldo, guanti, cappello di lana

Attrezzatura:

Giacca antipioggia, acqua (2 l), una bevanda calda, bastoncini da trekking, maglietta di ricambio, un cambio completo da lasciare in auto scarpe comprese, occhiali da sole, crema protettiva, torcia (sempre nello zaino!)

Alimentazione:

Snack energetici, barrette, frutta secca, frutta, per il pranzo al sacco consigliati pasti leggeri e facilmente digeribili

Scrivici!
X