Umbria/Marche (PG/MC): Le atmosfere magiche dei Monti Sibillini.

Prenotazioni e maggiori dettagli: +39 380 765 18 94 , preferibilmente su whatsapp o sms
Attività destinata ai soci Itinarrando

Quando: Sabato 29 Ottobre

Dove andremo e Cosa Faremo:

Facendo base in un agriturismo a Castelluccio di Norcia, un piccolo paese (semi-distrutto dal
recente terremoto) posto in cima ad un colle che domina l’omonimo altopiano carsico con la
presenza di profondi inghiottitoi, noto per l’incantevole spettacolo della fioritura di giugno/luglio e
per la produzione di pregiatissime lenticchie. Cammineremo sulle montagne limitrofe che fanno da
sfondo all’altopiano.
-GUIDA: Domenico Notarcola, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE operante ai sensi della
legge 4/2013 codice – LA076 – P.IVA 03134060601
● Descrizione e PROGRAMMA 
1 GIORNO – 29 ottobre 2022
Appuntamento ore 10.30 Castelluccio di Norcia (PG), il luogo preciso verrà comunicato in fase di
prenotazione.
Partenza per la nostra prima escursione.
Escursione 1: Castelluccio – Monte Patino
Da Castelluccio si percorre la mulattiera che porta in Valle Canatra fino alle Coste I Valloni e per
prati si raggiunge Forca di Giuda e il vicino Monte Patino (1883 m), quasi a picco su Norcia dove
si trova la croce installata da Giovanni Paolo II. Tornati alla Forca una brevissima salita ci porta al
vicino Monte delle Rose (1861 m) e dapprima per crinale e poi per una valletta si torna in Valle
Canatra e quindi a Castelluccio.
Dati tecnici: Lunghezza 14 km 
Dislivello: 600 m
Difficoltà: Mediamente impegnativo
Pranzo al sacco (non incluso)
Fine escursione, spostamento e sistemazione in agriturismo. Cena e pernotto. 
Pernottamento: stanze doppie/triple

Pasti inclusi: cena

2 GIORNO – 30 ottobre 2022
Colazione e partenza per la seconda escursione.
Escursione 2: Forca di Presta – Monte Vettore

Dal valico di Forca di Presta si segue il comodo sentiero che sale i pendii erbosi del Monte
Vettoretto (2052 m) fino alla sommità, si prosegue con un traverso a mezza costa che porta alla
Sella delle Ciàule con il rinnovato Rifugio/Bivacco Zilioli. Si continua inizialmente per cresta per poi
salire per prati e pietraia in vetta al Monte Vettore (2476 m), la più alta cima dei Monti Sibillini, con
ampio panorama sulle montagne limitrofe, sulla Laga, sul Gran Sasso e sul Mare Adriatico.
Dati tecnici: Lunghezza: 9 km
Dislivello: 950 m
Difficoltà: Mediamente Impegnativo. 
Pranzo al sacco (non incluso)
Fine escursione, spostamento e rientro in agriturismo. Cena e pernotto. 
Pernottamento: stanze doppie/triple

Pasti inclusi: colazione e cena

3 GIORNO – 31 ottobre 2022 
Colazione e partenza per la terza escursione.
Escursione 3: Castelluccio – Monte Argentella
Con partenza poco sotto il paese di Castelluccio, si percorre la sterrata che porta alla Capanna
Ghezzi e si prosegue per comodo sentiero al Colle Abieri e a Forca Viola. Con breve ripido
strappo si raggiunge la larga cresta di confine tra l’Umbria e le Marche che ci porta in vetta al
Monte Argentella (2200 m) con panorama da un lato i pendii dolci verso l’altopiano di Castelluccio
e dall’altro i ripidi versanti che scendono sulla Valle del Lago di Pilato.
Dati Tecnici: Lunghezza: 14 km
Dislivello: 900 m
Difficoltà: Impegnativo
Pranzo al sacco (non incluso)
Fine escursione, spostamento e rientro in agriturismo. Cena e pernotto. 
Pernottamento: stanze doppie/triple

Pasti inclusi: colazione e cena

4 GIORNO – 1 novembre 2022 
Colazione e check out. Partenza per la quarta escursione 
Escursione 4: Località Monte Prata – Monte Porche – Palazzo e Sasso Borghese
Dal piazzale degli impianti di Monte Prata inizialmente su sterrata e poi per sentiero si raggiunge
la linea di cresta per poi salire al vicino Monte Porche (2233 m), in passato chiamato Monte
Bellavista per il suo splendido panorama. Si torna indietro per proseguire verso la cima di Palazzo
Borghese (2145 m) e al vicino e caratteristico sperone roccioso di Sasso di Palazzo Borghese
(2119 m) con affacci da mozzafiato.
Dati Tecnici: Lunghezza: 9 km
Dislivello: 650 m

Difficoltà: Mediamente Impegnativo
Pranzo al sacco (non incluso)
Fine escursione e fine dei servizi.  
Pasti inclusi: colazione

Termine prenotazioni: 15 Ottobre 2022.
Numero partecipanti: (minimo 8, massimo 25)

Appuntamento finale: -Sabato 29 ottobre 2022 ore 10.30 – Castelluccio di Norcia (il luogo preciso verrà comunicato
attraverso invio di localizzazione GPS)

Cosa portare:
SCARPONI DA TREKKING OBBLIGATORI, ZAINO, ACQUA (MIN. 2 LT), SACCO A PELO, MATERASSINO/STUOINO, BASTONCINI.

Abbigliamento:
Pantaloni lunghi, vestiario a strati da maglietta a maniche corte a pile a guscio, cappellino da sole o copricapo, scaldacollo in lana o cotone secondo condizioni, ghette, un capo caldo, guanti, cappello di lana

Attrezzatura:

Giacca antipioggia, acqua (2 l), una bevanda calda, bastoncini da trekking, maglietta di ricambio, un cambio completo da lasciare in auto scarpe comprese, occhiali da sole, crema protettiva, torcia (sempre nello zaino!)

Alimentazione:

Snack energetici, barrette, frutta secca, frutta, per il pranzo al sacco consigliati pasti leggeri e facilmente digeribili

Per l’agriturismo:
Arriveremo presso la struttura dopo la nostra prima escursione. Potete preparare un borsone da
lasciare in macchina e che porteremo in stanza al termine della nostra prima escursione.

Borsone con effetti personali, cambio comodo per la sera, scarpe di ricambio.


Cambi per le escursioni di giornata:
Scarpe da trekking, maglie tecniche, calzini, pantalone da trekking, strato pesante, guscio, giacca antivento e antipioggia.

Scrivici!
X