Warning: Illegal string offset 'url' in /web/htdocs/www.itinarrando.com/home/wp-content/themes/goto/inc/helpers.php on line 1421
Hit Enter to search or Esc key to close
Blog thumbnail

Perché amiamo la neve? Te lo sei chiesto mai?

Perché amiamo la neve? Te lo sei chiesto mai?

Blog thumbnail

Di Alex Vigliani Perché amiamo così tanto la neve? Te lo sei mai chiesto? Un tempo pensavo che desiderare la neve, aspettarla, amarla fosse una cosa soltanto delle latitudini più basse, quelle in cui la dama bianca non è poi così frequente. La novità, pensavo. Poi quando invece mi sono trasferito al nord ho scoperto

Condividi su:
itinarrando - campo staffi

Ce lo ha insegnato la montagna: arrendersi mai. E così viviamo.

Ce lo ha insegnato la montagna: arrendersi mai. E così viviamo.

itinarrando - campo staffi ,

di Alex Vigliani La montagna è scuola di vita. La montagna su banchi di scuola di rocce e corteccia e terra ci insegna a non arrenderci mai. Anche quando le condizioni non sono favorevoli, il tornare indietro non è mai resa. Soprattutto perché ti darai una seconda possibilità e lei te ne concederà: puoi esserne

Condividi su:
Blog thumbnail

Fai tuoi questi auguri: Buon 2021 di nuovo in cammino, gambe stanche, cuore leggero e mente libera

Fai tuoi questi auguri: Buon 2021 di nuovo in cammino, gambe stanche, cuore leggero e mente libera

Blog thumbnail

di Alex Vigliani L’augurio più semplice che mi viene da farti è che nel 2021 tu abbia le gambe stanche per lunghi cammini e non perché fermo troppo tempo nella stessa posizione. Gambe in movimento, mente in movimento. I pensieri vengono generati dai passi fatti all’aria aperta. Attraversi boschi cercando te stesso, trovi pensieri ed

Condividi su:
Blog thumbnail

Perché in montagna ci si saluta? Perché sa di buono, bello e genuino. E non solo.

Perché in montagna ci si saluta? Perché sa di buono, bello e genuino. E non solo.

Blog thumbnail

Di Alex Vigliani Ci si incontra. Non ci si è mai visti e ci si saluta. Si sorride. Si scambia qualche battuta. Un angolo di socialità difficilmente recuperabile nelle città che, invece, sopravvive come rito tra i sentieri di montagna. Almeno tra chi la montagna la vive, perché è così praticato, così usuale quel saluto,

Condividi su:
Blog thumbnail

2020: la riscoperta del cammino e il ricordo per chi non ce l’ha fatta

2020: la riscoperta del cammino e il ricordo per chi non ce l’ha fatta

Blog thumbnail

Di Alex Vigliani Sei ancora vivo, respiri e cammini. E questo equivale in qualche modo alla vittoria in quella grande corsa che ti ha portato a nascere. Una scommessa vinta. Ci sentiamo sfortunati, spesso, senza sottintendere mai che la vita, respirare e perché no, venire fuori indenni da un anno come questo, voglia dire in

Condividi su:
Blog thumbnail

2020: Per Itinarrando un anno comunque in cammino, incredibile e da record!

2020: Per Itinarrando un anno comunque in cammino, incredibile e da record!

Blog thumbnail

Si conclude oggi 06.12.2020 l’anno associativo di Itinarrando che ha rinnovato nei giorni scorsi anche per il 2021 il proprio sodalizio con la Federazione Capit e Unipol Assicurazioni. Un anno, questo, che nonostante lo stop imposto dall’emergenza Covid, ha visto un numero record di associati: 1323 e più di 200 iniziative per un anno che

Condividi su:
Blog thumbnail

Le storie del bosco: della quercia, del vischio, di Baldr il lucente e del suo antagonista Loki

Le storie del bosco: della quercia, del vischio, di Baldr il lucente e del suo antagonista Loki

Blog thumbnail

Di Alex Vigliani Se camminare nei boschi porta alla conoscenza della magia e dei culti. Nei boschi autunnali tra bacche imperlate delle prime gelate e i faggi arrossati dal lento incedere dell’autunno verso l’inverno, aggrappato all’ospite insiste il vischio, pianta magica e antichissima, presente fin dalle prime glaciazioni e ritenuta sacra per molto tempo se

Condividi su:
Blog thumbnail

Se da una montagna non torni migliore è perché non sei stato capace di ascoltarti

Se da una montagna non torni migliore è perché non sei stato capace di ascoltarti

Blog thumbnail

Di Alex Vigliani Una grande signora di roccia, imponente, col petto sporgente e le mani sui fianchi. Il bianco di tanti inverni sulla testa, un vestito a fiori di tanto in tanto, piedi saldi e qualche dolore di schiena dato dall’età per cui ogni tanto ha bisogno di stiracchiarsi. E qui trema tutto. Io le

Condividi su:
Blog thumbnail

La contagiosa felicità del camminare

La contagiosa felicità del camminare

Blog thumbnail

di Alex Vigliani Se camminare per valli, boschi, monti e senza mai fermarsi è un altro modo di sognare, di immaginare un altro mondo. Respirare, puoi farlo, chiudere gli occhi anche. E tutto questo passo dopo passo, perdendoti tra le grandi cattedrali della natura che s’alzano fino al cielo. L’uomo lo ha sempre fatto, ricavandosi

Condividi su:
Blog thumbnail

Acquatrekking? Nel dubbio non lo troverete tra le nostre iniziative. E vi spieghiamo il perché.

Acquatrekking? Nel dubbio non lo troverete tra le nostre iniziative. E vi spieghiamo il perché.

Blog thumbnail

ACQUATREKKING sempre e comunque? NO GRAZIE! Itinarrando ne sta fuori. Per noi la natura non è solo lavoro, prima di tutto è passione e mission: quella della riscoperta, del rispetto, della crescita e un ritorno alla Madre quanto e più consapevole. La conoscenza e la riscoperta della natura quindi non possono e non devono genuflettersi

Condividi su:
Blog thumbnail

Camminare in natura rende forti e allora cammina e difenditi rinforzandoti!

Camminare in natura rende forti e allora cammina e difenditi rinforzandoti!

Blog thumbnail

Sedentarietà, mancanza di vitamina D, alimentazione sbagliata, assenza di vita all’aperto e soprattutto in natura. Sono solo alcune delle cause che minano il nostro sistema immunitario rendendoci più deboli. Camminare in natura può essere la panacea a ogni male? Evidentemente no, non basta, ma di sicuro rinforza e aiuta a vivere meglio. Dal cuore all’umore,

Condividi su:
Blog thumbnail

Masaru Emoto e la memoria dell’acqua

Masaru Emoto e la memoria dell’acqua

Blog thumbnail

di Alessandra Corsini Il poeta sa che la memoria è il regno delle verità  che tutto vi rimane infisso. Ma  trovare il ricordo è arte di sublime inventiva perché  trasmuta con le variazioni della vita e si rifugia negli interni più profondi del cuore. Masaru Emoto (Yokohama, 22 luglio 1943 – Yokohama, 17 ottobre 2014) 

Condividi su:
Blog thumbnail

Come e dove si leggono le difficoltà di un’escursione!

Come e dove si leggono le difficoltà di un’escursione!

Blog thumbnail

Di Alex Vigliani Premesso che bisogna leggere le descrizioni delle iniziative e farlo fino in fondo, sgomberiamo il campo da dubbi. Nell’ambito escursionistico non esiste difficile o facile, non lo troverete mai scritto da una Guida. E diffidate da quelli, anche amici o parenti, che vi dicano “vai che è facile”. Per farvi un esempio,

Condividi su:
Blog thumbnail

In natura e in montagna: il cellulare in tasca, silenziato e solo per le foto, grazie!

In natura e in montagna: il cellulare in tasca, silenziato e solo per le foto, grazie!

Blog thumbnail

Oggi in tanti sentono questi bisogno di ritorno alla natura. Un fiume eterogeneo di persone che avvertono, forse, che il punto di non ritorno è stato superato e ora ascoltano il richiamo dei boschi. E fin qui, tutto bene. Poi? Poi te li ritrovi con gli occhi dentro il cellulare o peggio con i figli

Condividi su:
Itinarrando Campocatino

Camminare per ritrovare te stesso bambino: quello con le ginocchia sbucciate e le mani impolverate

Camminare per ritrovare te stesso bambino: quello con le ginocchia sbucciate e le mani impolverate

Itinarrando Campocatino

di Alex Vigliani Passi una mano sulle tue ginocchia. Quanto tempo hanno? Da quante primavere ti accompagnano? Eppure quella cicatrice ti riporta a qualche anno fa. Era il viale polveroso che portava a casa tua. Oggi è una strada asfaltata e persino trafficata, ma ieri era breccia bianca, sassi appuntiti e polvere alzata dal vento.

Condividi su: